La gita delle ragazze morte


Neu

La gita delle ragazze morte

Artikel-Nr.: Bi34

Nicht auf Lager

15,10 €
15,10
Preis inkl. MwSt., zzgl. Versand
Versandgewicht: 0,13 kg


Considerato uno dei più grandi racconti della letteratura tedesca, "La gita delle ragazze morte" (1943-44) unisce felicemente gli aspetti apparentemente inconciliabili dell'opera di Anna Seghers: impegno politico e dimensione mitica, fedele rappresentazione della realtà e trasfigurazione della parola poetica, coralità e autobiografia. Viaggio nel ricordo e ricordo di un viaggio, una gita scolastica a ridosso della prima guerra mondiale diventa l'affresco di un'epoca e attraverso i destini individuali raffigura il suicidio di un'intera società. Sguardo femminile, dolente confronto con l'ebraismo, tecniche della visualità s'intrecciano nella riflessione su appartenenza collettiva e responsabilità individuale in tempi oscuri, sui grandi temi della vita e della morte, come messaggio di speranza in un linguaggio di palpitante attualità. Titolo: La gita delle ragazze morte. Testo tedesco a fronte Autore: Anna Seghers Curatore: Calabrese R. Editore: Marsilio (collana Letteratura universale) Data di Pubblicazione: Ottobre 2010 ISBN: 9788831707039 Dettagli: p. 121 Reparto: Romanzi / Grandi classici
Diese Kategorie durchsuchen: Bilingue (italiano/tedesco)