Neu

Insegnare a pensare

Artikel-Nr.: Sal42

Auf Lager

19,00
Preis inkl. MwSt., zzgl. Versand
Versandgewicht: 0,3 kg


di Sweetland, Darlene ; Stolberg, Ron

Oggi i nostri bambini hanno una vita semplificata. Possono ottenere al volo da Google una risposta a qualsiasi domanda. Non sanno più leggere una mappa, perché per essere guidati basta un navigatore. Se dimenticano a casa i compiti, non devono far altro che impugnare il cellulare, chiamare la mamma o il papà, che li recapitano a scuola all'istante. Così, perfettamente adattata al rapido passo delle tecnologie, la generazione della Gratificazione istantanea non solo si aspetta una soluzione immediata a tutti i problemi, ma si rivela sempre più dipendente dagli adulti. Darlene Sweetland e Ron Stolberg fanno chiarezza sulle sfide sociali, emotive e neurologiche tipiche di questa generazione. Identificano cinque trappole in cui tende a cadere la maggior parte dei genitori e che finiscono con l'alimentare il bisogno di gratificazione istantanea dei figli e con l'inibire le competenze fondamentali per affrontare la vita adulta. Gli autori mostrano quindi, ancorandosi a situazioni quotidiane e con un approccio molto pratico, una strada per educare ragazzi con una sana autostima, decisi, indipendenti e riflessivi.

Data pubblicazione: 05/05/2016
Pagine: 265
9788807090790

Zubehör

Produkt Hinweis Status Preis
100 attività Montessori per scoprire il mondo - dai 3 anni 100 attività Montessori per scoprire il mondo - dai 3 anni
15,30 € *
Bilinguismo. Miti e realtà Bilinguismo. Miti e realtà
23,00 € *
Avremo un bambino. La guida pratica e completa per la gravidanza, il parto, i primi mesi Avremo un bambino. La guida pratica e completa per la gravidanza, il parto, i primi mesi
17,00 € *
Bolli, bolli pentolino fai la pappa al mio bambino Bolli, bolli pentolino fai la pappa al mio bambino
15,90 € *
Che cos'è un bambino? Che cos'è un bambino?
19,40 € *
*
Preise inkl. MwSt., zzgl. Versand
Details zum Zubehör anzeigen

Diese Kategorie durchsuchen: Salute,Guide per genitori, Autostima